Occhio alla bufala! Le pensioni sopra i 1.500 euro non saranno tagliate

Occhio alla bufala! Le pensioni sopra i 1.500 euro non saranno tagliate

4 maggio

Ci risiamo. Gira su internet e sui social network un’altra fake news sulle pensioni in cui si parla di una fantomatica proposta di taglio degli assegni sopra i 1.500 per affrontare l’emergenza economica da Covid-19.

La notizia - corredata dai soliti titoli sensazionalistici che hanno il solo fine di procurare allarme in chi legge - è apparsa in questi giorni su diversi siti e pagine Facebook.
Nessuna di queste è da considerarsi come una fonte ufficiale.
Siamo andati a verificare e abbiamo scoperto l’origine della bufala, che vi raccontiamo qui di seguito.

Il 1° maggio il sindaco di Fara Sabina, una cittadina di 13mila anime in provincia di Rieti, ha lanciato dal suo profilo Facebook la proposta di “un trasferimento temporaneo di reddito che deve interessare tutti gli stipendi pubblici e le pensioni che superano 1.500 euro netti mensili. Un taglio orizzontale, per 6 mesi, per un valore di 10 miliardi dalle pensioni e 15 dagli stipendi pubblici”.

Non c’è quindi assolutamente nulla di cui preoccuparsi e non c’è alcuna proposta degna di nota in tal senso. Si tratta infatti solo ed esclusivamente dell’opinione, che noi consideriamo peraltro profondamente sbagliata, di un sindaco che non ha alcun potere legislativo e alcuna competenza per intervenire in materia di pensioni.

Perché allora è girata? Perché ci sono molti siti e pagine Facebook – che purtroppo hanno anche molto seguito – che esasperano deliberatamente le notizie e che gli attribuiscono titoli fuorvianti per farvi cliccare e quindi aumentare i loro introiti pubblicitari.

Quindi NO, non c’è alcun piano per un taglio delle pensioni sopra i 1.500 euro.
C’è solo l’opinione di una persona e i soliti siti che la utilizzano per fare facili guadagni destabilizzando l’opinione pubblica.
Teniamo sempre gli occhi ben aperti e facciamo molta attenzione a quello che leggiamo!

DIPARTIMENTO
previdenza

Al via mobilitazione dei pensionati, il 1 giugno manifestazione a Roma

Tre grandi assemblee per il prossimo 9 maggio a Padova, Roma e Napoli e una manifestazione nazionale il 1° giugno in piazza San Giovanni a Roma. I Sindacati Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil annunciano l'avvio della mobilitazione dei pensionati per protestare contro la totale mancanza di attenzione nei …
→ Continua la lettura

Al via mobilitazione dei pensionati, il 1 giugno manifestazione a Roma

Ciao Tina, staffetta partigiana

Ci ha lasciati oggi Tina Costa. Classe 1925 e antifascista fin dalla nascita. Coraggiosa staffetta partigiana ha rischiato la propria vita per consegnare borse, aiuti e viveri ai combattenti della Linea Gotica. Tina ha portato avanti con straordinario impegno la sua militanza politica e…
→ Continua la lettura

Ciao Tina, staffetta partigiana