Mina Cilloni eletta responsabile Coordinamento nazionale Donne

Mina Cilloni eletta responsabile Coordinamento nazionale Donne

15 settembre

Mina Cilloni è stata eletta responsabile del Coordinamento nazionale Donne dello Spi-Cgil. Prende il posto di Daniela Cappelli, a cui vanno i ringraziamenti per il lavoro svolto in questi anni.

Cilloni, emiliana di Scandiano (Reggio Emilia) e classe 1952, si occupa fin dagli anni ’80 delle politiche di genere, prima in Camera del Lavoro a Reggio Emilia e poi dal 2010 allo Spi-Cgil nazionale.
Dopo un’esperienza come Segretaria generale dello Spi-Cgil della Sardegna Mina Cilloni è tornata a Roma e dal 2016 è nella Segreteria nazionale del Sindacato dei pensionati Cgil con la delega al benessere e ai diritti.

Il 13 settembre 2021 l’elezione a responsabile del Coordinamento nazionale Donne.
A lei e al Coordinamento l’augurio di un buon lavoro da parte di tutto lo Spi-Cgil.

DIPARTIMENTO
organizzazione

Pensione di cittadinanza: ecco perché la riceveranno in pochi

L’Inps aveva ipotizzato che ad accedere alla pensione di cittadinanza sarebbero state 250 mila famiglie, il Ministro del lavoro Luigi Di Maio ne aveva annunciate 500 mila: non sarà così, saranno molte meno. I paletti per accedere all’integrazione sono molto più rigidi di quelli propagandati e sostan…
→ Continua la lettura

Pensione di cittadinanza: ecco perché la riceveranno in pochi

Ciao Tina, staffetta partigiana

Ci ha lasciati oggi Tina Costa. Classe 1925 e antifascista fin dalla nascita. Coraggiosa staffetta partigiana ha rischiato la propria vita per consegnare borse, aiuti e viveri ai combattenti della Linea Gotica. Tina ha portato avanti con straordinario impegno la sua militanza politica e…
→ Continua la lettura

Ciao Tina, staffetta partigiana