Invalidi civili, una sentenza storica

Invalidi civili, una sentenza storica

24 luglio

Con la sentenza 152 del 20 luglio 2020 la Corte Costituzionale si è pronunciata sulla legittimità del trattamento assistenziale riservato agli invalidi civili, affermando che la risposta al grave disagio in cui versano le persone totalmente inabili non può essere subordinata al raggiungimento di una soglia minima d’età.
Il limite di 60 anni per accedere alla maggiorazione del trattamento base è ritenuto incostituzionale e non è quindi più valido.

Nei prossimi giorni sia il Governo che l’Inps dovranno fare chiarezza su tempi e modalità con cui dovranno dare attuazione ad una sentenza che non esitiamo a definire storica.

Seguiremo con attenzione questi passaggi e insieme alla Cgil e al patronato Inca faremo tutti gli approfondimenti necessari per offrire assistenza a tutti coloro che si rivolgeranno alle nostre sedi.

DIPARTIMENTO
socio sanitario

Al via mobilitazione dei pensionati, il 1 giugno manifestazione a Roma

Tre grandi assemblee per il prossimo 9 maggio a Padova, Roma e Napoli e una manifestazione nazionale il 1° giugno in piazza San Giovanni a Roma. I Sindacati Spi-Cgil, Fnp-Cisl e Uilp-Uil annunciano l'avvio della mobilitazione dei pensionati per protestare contro la totale mancanza di attenzione nei …
→ Continua la lettura

Al via mobilitazione dei pensionati, il 1 giugno manifestazione a Roma

Pensione di cittadinanza: ecco perché la riceveranno in pochi

L’Inps aveva ipotizzato che ad accedere alla pensione di cittadinanza sarebbero state 250 mila famiglie, il Ministro del lavoro Luigi Di Maio ne aveva annunciate 500 mila: non sarà così, saranno molte meno. I paletti per accedere all’integrazione sono molto più rigidi di quelli propagandati e sostan…
→ Continua la lettura

Pensione di cittadinanza: ecco perché la riceveranno in pochi