A Brescia in memoria delle vittime del Covid-19

A Brescia in memoria delle vittime del Covid-19

21 settembre

Il 24 settembre, presso il Teatro Grande di Brescia, si terrà l'iniziativa "E quindi uscimmo a riveder le stelle", organizzata dal Sindacato pensionati Cgil con il patrocinio del Comune di Brescia in memoria delle vittime del Covid-19.

I mesi passati sono stati terribili, abbiamo perso amici, parenti, compagni. Non scorderemo mai le immagini delle terapie intensive piene, dei camion dell'esercito che portano via le bare, le ambulanze in fila fuori dagli ospedali, il personale ospedaliero sfiancato, il dramma delle case di riposo. Ricordare quanto successo è un dovere morale, per questo abbiamo scelto Brescia - luogo simbolo della lotta al Covid - per rendere omaggio a tutti coloro che hanno perso la battaglia con questa orribile malattia e per sostenere chi la sta combattendo ancora oggi.

La moderazione dell'iniziativa sarà affidata ad Alessandra Del Barba dello Spi Cgil di Brescia, che nel rispetto delle normative vigenti inviterà a parlare Ivan Pedretti, segretario generale Spi Cgil nazionale, Emilio Del Bono, sindaco di Brescia, Monica Falocchi, coordinatrice infermieristica del reparto di rianimazione 1 degli Spedali Civili, Elisabetta Donati, presidente della Fondazione Casa d'Industria Onlus, Sandra Zampa, sottosegretaria al Ministero della Salute e Maurizio Landini, segretario generale Cgil nazionale. La giornata si concluderà con un'esibizione dell'orchestra Bazzini Consort.

Ripartiamo dalla memoria ma guardiamo avanti: c'è un paese da ricostruire, c'è tanto lavoro da fare. Noi, come sempre, faremo la nostra parte.

Allegati

DIPARTIMENTO
organizzazione

Pensione di cittadinanza: ecco perché la riceveranno in pochi

L’Inps aveva ipotizzato che ad accedere alla pensione di cittadinanza sarebbero state 250 mila famiglie, il Ministro del lavoro Luigi Di Maio ne aveva annunciate 500 mila: non sarà così, saranno molte meno. I paletti per accedere all’integrazione sono molto più rigidi di quelli propagandati e sostan…
→ Continua la lettura

Pensione di cittadinanza: ecco perché la riceveranno in pochi

Ciao Tina, staffetta partigiana

Ci ha lasciati oggi Tina Costa. Classe 1925 e antifascista fin dalla nascita. Coraggiosa staffetta partigiana ha rischiato la propria vita per consegnare borse, aiuti e viveri ai combattenti della Linea Gotica. Tina ha portato avanti con straordinario impegno la sua militanza politica e…
→ Continua la lettura

Ciao Tina, staffetta partigiana