1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
Contenuti della pagina
 
 

Contenuto della pagina
 
 

I pensionati dello Spi-Cgil in visita alla scuola Falcone di Palermo 

 

Agli studenti in dono il vocabolario anti-mafia "100 passi in 60 parole" 

 
 
 
 

Una delegazione dello Spi-Cgil nazionale, dello Spi-Cgil Sicilia e dell'Auser di Palermo insieme all'assessore comunale alla pubblica istruzione Giovanna Marano è stata in visita oggi nella scuola "Giovanni Falcone" nel quartiere Zen di Palermo, recentemente oggetto di ripetuti atti vandalici volti ad offendere la memoria del giudice ucciso dalla mafia 25 anni fa.
In questa occasione i sindacalisti e i volontari hanno incontrato la preside Daniela Lo Verde e un gruppo di docenti per esprimere la propria solidarietà e per offrire la propria disponibilità ad avviare una collaborazione sui temi del contrasto alle mafie e dell'incontro tra diverse generazioni.
Per l'inizio del nuovo anno scolastico sarà inoltre consegnato ai circa 750 studenti della Falcone il vocabolario anti-mafia "100 passi in 60 parole" edito da LiberEtà, la casa editrice dello Spi-Cgil. Lo Spi-Cgil intende così dare un forte segnale di attenzione verso questa scuola e verso i suoi studenti al centro delle cronache nazionali per i vili attacchi delle scorse settimane riaffermando così la necessità di lavorare tutti insieme - giovani, anziani e istituto scolastico - nel contrasto quotidiano alla malavita organizzata.

(Roma, 17 luglio 2017)